mostra collettiva

"POST 2020"

16 - 28 Gennaio 2021

 

 

Si inaugura 16 gennaio la mostra collettiva "POST 2020"
il 2020 si è esaurito, e noi con lui… Abbiamo lottato con tutte le nostre forze per poter resistere a questa terribile pandemia che ha di fatto interrotto il nostro lavoro ma non la nostra creatività. Grazie anche a voi e al vostro contributo il Centro Culturale Artistico Click Art, è ancora vivo, acciaccato ferito, deluso, ma vivo. Il 2021 inizierà credo, nello stesso modo in cui finirà il 2020, centri culturali, attività culturali limitate se non bloccate. Ripartiremo sabato 16 gennaio con una mostra collettiva. La mostra sarà intitolata “POST 2020“. Sarà sicuramente l’ennesima mostra online, che dal punto di vista delle vendite, potrebbe essere di successo come le altre (in quest’ultima mostra abbiamo venduto per il momento 8 quadri) ma a noi artisti serve altro, serve lo scambio, le opinioni, il rapporto umano, il contatto con le opere, con i colori, i pareri le critiche e i complimenti di chi ammira i nostri lavori. Click Art è un piccolo centro culturale da dove sono partiti molti artisti, e grazie ad esso hanno potuto farsi conoscere ed apprezzare anche in manifestazioni importanti. Abbiamo creato un tessuto che non può essere disfatto dopo tanti sacrifici, tanti errori, ma anche tanti successi, il Centro Culturale Artistico Click Art non può chiudere. Questa non solo una richiesta di aiuto, ma anche uno scambio reciproco. Dal 2021 anche il movimento psicoavanguardia, riprenderà il suo cammino con grosse novità e eventi importanti che ci porterà ad un pubblico Nazionale e Internazionale, e anch’esso è nato qui, al Click Art. Questa pandemia forse ci lascerà presto, o forse continuerà ancora con i suoi alti e bassi, come un bioritmo incalzante, ma io non mollo, non ho mai mollato in vita mia. Ho un ricordo fisso nella mia mente di mio padre che (quando correvo in bicicletta)mi diceva sempre di andare avanti 50 metri alla volta, fino al prossimo palo della luce. E così ho fatto per tutta la mia vita, 50 metri alla volta senza mollare mai. Sono sicuro che anche voi la pensate come me, l’arte non muore, l’arte continua con o senza di noi, per cui, se vogliamo esserci, dobbiamo agire. Cerco di cogliere sempre il lato positivo delle cose, forse è anche per questo che non mi scoraggio mai. Non siamo soli, noi ci siamo, siamo un gruppo di artisti, ma anche di amici che lottano per gli stessi ideali.

Artisti partecipanti:
Paolo Avanzi, Lucio Barlassina, Claudio Dal Pozzo, Angelo De Boni, Nadia Bonzi, Beatrice Di Francescantonio, Isabella Ditaranto, @Clotilde De Lisio, Maria Ferrara, Luigi Franco, Liliana Fumagalli, @Andreas Hoffman, Roberta Iascone, Susanna Maccari, Gianmaria Lafranconi, Stefania Lubatti, Giovanna Mancuso, Giuliano Mantovani, Giuliana Marchesi, Rino Minetti, Eddi Pettenò, Luigi Profeta, Raffaella Quitadamo, Camelia Rostom, Ariela Salcini, Danuta Sandomierska, Ivan Sghirinzetti, @Michele Sliepcevich